Municipio XVI
Quartieri:
Portuense, Gianicolense.
Zone:
Maccarese nord, La Pisana, Castel di Guido.

Popolazione: (al 2006)
140.460 abitanti

Sede dei servizi sociali:
Via Paola Falconieri, 38

Sito Web:
www.comune.roma.it

ASL e Distretto Sanitario:
ASL RM D - DS 4
Servizio di Segretariato sociale
Il Servizio di Segretariato Sociale costituisce il primo momento di accoglienza e di consulenza che il Servizio Sociale offre al cittadino. Svolge le seguenti funzioni:
.
- fornisce un primo ascolto;
- effettua una rapida valutazione del problema e fissa un appuntamento con l’Assistente Sociale competente, per un’eventuale presa in carico del Servizio;
- fornisce informazioni sulla rete dei servizi socio-sanitari esistenti;
- cura l’invio del cittadino ad altri servizi quando le problematiche esposte non siano di competenza dei servizi municipali;
- riceve le richieste di ammissione a specifici servizi erogati dal servizio sociale municipale (contributi economici, assistenza domiciliare ecc.).
.
Lo Sportello del Segretariato sociale riceve il pubblico, senza appuntamento, il Martedì e il Giovedì dalle 9 alle 17 presso la sede del Servizio Sociale in Via P. Falconieri 38. Per richieste telefoniche: mercoledì h 9.00/12.00 al numero 06 53273768.
.
Altri sportelli
Sono inoltre operativi alcuni punti di ascolto e di orientamento “specializzati”, per i cittadini che vogliano affrontare o approfondire specifici bisogni/problemi/richieste.
Si tratta quindi di sportelli cui il cittadino può rivolgersi dopo il primo contatto con il Segretariato Sociale o direttamente.
.
Sportello handicap
Si tratta di uno sportello aperto ai cittadini disabili e ai loro familiari, residenti nel territorio del Municipio, che fornisce:
- informazioni sui servizi del Municipio XVI;
- informazioni sulla rete dei servizi socio – sanitari sul territorio cittadino;
- aiuto nello svolgimento di pratiche burocratiche;
- colloqui individuali di orientamento;
- rilascio Contrassegno Handicap provvisorio.
.
Lo Sportello Handicap è presso la sede del Municipio Roma XVI in via Fabiola, 14 con i seguenti orari di apertura al pubblico: Lunedì - Mercoledì - Venerdì h 8.30 - 12.00; Martedì - Giovedì h 8.30 - 12.00 e 14.00 - 1600
Tel 06/69616626
.
Uffici amministrativi
Gli Uffici Amministrativi del Servizio Sociale sono in in Via P. Falconieri 38 ed aperti al pubblico nei seguenti orari:dal Lunedì al Giovedì dalle h 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.
Assistenza domiciliare handicap SAISH
.
In che consiste:
Il servizio SAISH (servizio per l’autonomia e l’integrazione sociale della persona handicappata) interviene a livello socio-assistenziale, socio-sanitario, riabilitativo, educativo e formativo e psicologico mediante programmi che prevedono prestazioni sanitarie e sociali integrate tra loro.
.
A chi è rivolto:
Il servizio è rivolto a minori e adulti disabili di cui all’art. 3 della Legge 104/92 con esclusione delle persone la cui disabilità derivi da patologie strettamente connesse ai processi di invecchiamento e di coloro con patologie esclusivamente psichiatriche.
.
Modalità di accesso:
L’utente e la sua famiglia sono chiamati a scegliere, secondo quanto stabilito dalla deliberazione comunale, l’ente accreditato presso il Municipio XVI che svolgerà l’attività di assistenza domiciliare.
Al servizio si accede attraverso una domanda da presentare al Segretariato Sociale o allo Sportello H.
.
Documentazione richiesta:
.
- autocertificazione attestante;
- la composizione del nucleo familiare;
- l’indicazione del reddito annuale del disabile;
- tipo di emolumenti derivanti da assegni e indennità.
.
E’ possibile usufruire di tale servizio anche in forma indiretta, ovvero lasciare libera scelta all’utente di scegliere i propri assistenti personali. Tale aiuto è destinato alle persone adulte in grado di gestire direttamente tale modalità di assistenza, ma con gravi disabilità fisiche, non superabili attraverso ausili tecnici, protesi o altre forme di sostegno e che costituisce l’impedimento per raggiungere una piena autonomia: l’intervento è riservato a quelle situazioni la cui complessità non trova piena soluzione nell’attuale regolamentazione SAISH.
Per informazioni chiamare 0653272945.
Sostegno domiciliare e semiresidenziale per portatori di handicap
.
In che consiste:
E’ un servizio facilmente accessibile, per il Sostegno Domiciliare e l’Accoglienza Semiresidenziale per portatori di handicap. Vuole essere un sostegno alle situazioni di emergenza, oggi ricadenti esclusivamente sulle risorse familiari, e permettere alle famiglie che assistono i portatori di handicap di vivere momenti di vita sociale.
.
A chi è rivolto:
E’ rivolto ai cittadini disabili presenti nel territorio del Municipio XVI non inseriti in alcun programma di assistenza o ai cittadini disabili inseriti in lista di attesa o ad utenti disabili già fruitori di programmi assistenziali.
.
Modalità di accesso:
Il servizio è attivo:
- per gli interventi di emergenza tutti i giorni compresi i festivi dalle ore 10 alle ore 23;
- per gli interventi su prenotazione dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 23.
.
I cittadini disabili e le loro famiglie possono rivolgersi per:
- richiedere interventi di sostegno domiciliare;
- usufruire di accoglienza semiresidenziale;
- richiedere interventi di segretariato sociale, consulenza psicologica e sociale, collegamento con la rete dei servizi e con il volontariato.
.
Il servizio è fruibile tramite semplice richiesta telefonica alla Cooperativa “Al Parco”, che opera per conto del Municipio Roma XVI.
Via B. Ramazzini, 31 - Tel 06 65746861. Ogni intervento può avere la durata massima di 4 ore.
Dimissioni protette
.
A chi è rivolto:
Il servizio consiste nell’erogazione di assistenza domiciliare a tutti i cittadini residenti nel Municipio i quali, a seguito di dimissione da un Ente Ospedaliero, non sono in grado di organizzare in modo autonomo il rientro a domicilio e la continuazione delle cure e dell’assistenza.
.
Modalità di accesso:
L’assistenza viene erogata dopo la valutazione, durante la degenza, dell’equipe valutativa multidisciplinare (costituita da operatori del Servizio Sociale del Municipio e operatori della ASL RM/D – CAD) la elabora un piano personalizzato di assistenza. Il servizio avrà la durata di due mesi ed è completamente gratuito. Gli interventi, secondo la valutazione del bisogno, vengono erogati nei giorni sia feriali che festivi, nelle 24 ore della giornata, con intensità e frequenza rispondenti al bisogno rilevato e non sottoposti a limiti organizzativi predefiniti.
Servizio di assistenza domiciliare per anziani
.
In che consiste:
Il servizio si articola attraverso prestazioni presso il domicilio dell’utente con l’obiettivo di mantenere, il più possibile, l’anziano nel proprio ambiente di vita. Gli interventi erogati da operatori specializzati, riguardano l’igiene personale e ambientale, la preparazione dei pasti con la somministrazione, accompagno, spesa e commissioni, segretariato sociale.
.
A chi è rivolto:
Possono presentare domanda persone anziane residenti nel Municipio Roma XVI.
.
Modalità di accesso:
L’utente e la sua famiglia sono chiamati a scegliere, secondo quanto stabilito dalla deliberazione comunale, l’ente accreditato presso il Municipio XVI che svolgerà l’attività di assistenza domiciliare.
Coloro che hanno un reddito basso o l’invalidità riconosciuta dalla legge 104/92 possono usufruire del servizio gratuitamente, mentre a tutti gli altri è chiesto di partecipare, con un contributo, alla spesa che il Comune affronta per fornire l’assistenza. Tale contributo è proporzionale alla condizione reddituale dell’utente e al tipo di intervento richiesto.
.
Documentazione richiesta:
La richiesta deve essere presentata allo sportello di segretariato sociale corredata da:
.
- Fotocopia del documento di identità;
- Dichiarazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente, si può richiedere nei Caf il cui elenco si trova a fondo pagina) compresa di DSU;
- Certificato medico riportante la diagnosi del richiedente;
- Certificato che accerta il riconoscimento della legge 104 (ove presente);
- Invalidità civile (ove presente).
Trasporto riservato
.
Il Municipio Roma XVI, in collaborazione con Trambus, ha istituito il servizio gratuito di trasporto riservato.
.
A chi è rivolto:
È rivolto ai cittadini ultrasessantacinquenni ed ai diversamente abili di qualsiasi età, residenti nel Municipio Roma XVI, che si trovano, anche temporaneamente, in difficoltà nel recarsi autonomamente presso strutture sanitarie o in uffici pubblici situati nel territorio del Municipio Roma XVI o zone limitrofe.
.
Modalità di accesso:
È possibile prenotare la corsa, entro 24 ore precedenti, telefonando alla Centrale Operativa Trambus oppure richiedere al servizio sociale la prenotazione via fax qualora sia necessaria una prenotazione consecutiva per un breve periodo, oppure per essere autorizzati al trasporto per una zona limitrofa al Municipio XVI.