search

home < comunicazione < eventi 2008

Eventi

Eventi 2009

 

15 giugno 2009

48585 - SMS solidale per la campagna "Fai Centro contro la SLA"

SMS SOLIDALE

a sostegno delle persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Campagna promossa da Viva la Vita Onlus.

Dal 15 al 26 giugno è attivo il numero 48585 per finanziare il progetto Fai Centro contro la SLA.

21 giugno - ALS Global Day. Onoriamo la giornata mondiale per la SLA finanziando il Centro SLA del Policlinico Umberto I di Roma!

Sms solidale

Fondazione Stefano BorgonovoRete SLA

Con il sostegno di:

Fondazione Stefano Borgonovo

Rete Italiana delle Associazioni Sclerosi Laterale Amiotrofica

 

Spot radiofonici

È possibile ascoltare gli spot dell'iniziativa:

--> Arnoldo Foà

--> Leo Gullotta

--> Amanda Sandrelli

--> Erminia Manfredi

Modalità di sostegno

SMS da cellulare

inviando un SMS al numero 48585 da TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia potrai donare 1 euro

Telefonata da rete fissa

chiamando il 48585 da rete fissa potrai donare 2 euro

Bonifico bancario

donazione libera alle coordinate bancarie di seguito riportate

intestatario: Viva la Vita

codice Iban: IT-06-F-03032-03210-010000000200

banca: CREDEM - Credito Emiliano

causale del versamento: "Campagna SMS solidale"

Testimonianze

Invia le tue parole di sostegno a info[at]wlavita.org

Claudio Sabelli

Grazie al tuo contributo la SLA ha smesso di ridere.

Stefano Borgonovo

Proteggi i doni dell'infanzia, conserva la capacità e la disponibilità... di farti affascinare!

Salvatore Usala

Tre posti letto per la SLA sono il frutto del tuo euro di aiuto, non è l'agognata cura ma io ti ringrazio per il tuo cuore perchè per me è la vita.

Luca Pulino

Il 21 giugno sarà l'ALS GLOBAL DAY, cioè la giornata mondiale della SLA, la malattia che mi ha colpito 7 anni fa e che mi ha portato via QUASI TUTTO! Al Policlinico Umberto I di Roma si sta allestendo un Centro SLA ben coordinato in tutte le sue parti e servono finanziamenti. Un piccolo gesto per un grande progetto!

Guido Melioli

Con un piccolo gesto della tua mano, puoi aiutarne un'altra che non può farlo.

Adriano Stagnaro (Thunder)

Una piccola rinuncia, per un grande gesto di solidarietà. Per te è una tazzina di caffè, per noi è la Vita.

Simona Martinoli

Messaggia a questo numero e tante persone ti saranno riconoscenti!

Stefania Alessi

Finanziamo le grandi strutture pubbliche!

Alessandro Cave

Un sms per una grande speranza.

Fabio Lai

La ricerca è sì importante, ma intanto i malati di SLA hanno bisogno di cure, di tante e specifiche cure che servono per andare avanti, in attesa che si scopra questa maledetta cura!

Adriana Santini

48585: ne buttiamo tanti di sms inutili, questo è invece per la migliore causa che si potesse immaginare!

Anna Bova

Grazie per tutto ciò che riuscirete a fare! Il mio babbo vi incita da lassù...

Alessio Porcu

Spero che molti altri seguano il vostro esempio! Bravi!

 

Parte il 15 giugno la campagna "Fai Centro contro la SLA". Basta un SMS al numero 48585 per sostenere la nascita di un centro dedicato ai malati di SLA al Policlinico Umberto I di Roma. La campagna, organizzata da Viva la Vita Onlus e sostenuta e patrocinata dal Segretariato Sociale della RAI, rientra tra le iniziative organizzate in occasione del 21 giugno - Giornata Mondiale per la lotta alla Sclerosi Laterale Amiotrofica. Per sostenerla c’è tempo fino al 26 giugno. In Italia almeno 4.000 persone sono colpite da questa malattia.

Parte lunedì 15 giugno la campagna, autorizzata e patrocinata dal Segretariato Sociale RAI, "Fai Centro contro la SLA" - promossa da Viva la Vita Onlus, associazione che si occupa di assistere i malati di SLA del Paese - finalizzata alla costituzione di un Centro per malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) presso il Policlinico Umberto I di Roma, il più grande policlinico pubblico italiano e il secondo per dimensioni in Europa. Il Centro si avvarrà della consulenza qualificata di un'équipe multidisciplinare di specialisti con comprovata esperienza nel trattamento della SLA, guidata dal prof. Maurizio Inghilleri, e sarà in grado di ospitare i pazienti in un reparto appositamente attrezzato con tre posti letto dedicati ad alta intensità assistenziale.

Per contribuire alla campagna "Fai Centro con la SLA" basterà inviare un sms (1 euro) o fare un telefonata da rete fissa (2 euro) al numero 48585, dal 15 fino al 26 giugno compreso.

La campagna, promossa da Viva la Vita Onlus con il sostegno della Fondazione Stefano Borgonovo e della Rete Italiana Associazioni Sclerosi Laterale Amiotrofica, rientra tra le iniziative organizzate in occasione della celebrazione del 21 Giugno - ALS Global Day, giornata mondiale dedicata alla lotta contro la SLA. La ricorrenza coinvolge, dal 1997, le principali associazioni nel mondo nell'opera di sensibilizzazione sulla malattia e sulle condizioni dei malati di SLA e delle loro famiglie.

La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), conosciuta anche come "Malattia di Lou Gehrig"- ma attualmente nota anche come ‘malattia dei calciatori’ per aver colpito alcuni noti professionisti del settore, come Borgonovo e Signorini, è una grave malattia neurodegenerativa progressiva rara che attacca le cellule nervose nel cervello e nel midollo spinale causando la perdita irrimediabile della capacità del cervello di muovere i muscoli. Compromessa l’azione muscolare volontaria i malati, nelle fasi successive, arrivano alla paralisi totale dei muscoli scheletrici del corpo, all’impossibilità di respirare, di nutrirsi e di parlare autonomamente. Per continuare a vivere hanno bisogno di ausili e di assistenza continuativa. Tuttavia, la mente e le capacità intellettive rimangono inalterate. La SLA a tutt’oggi non ha una cura, ha un’aspettativa media di vita di 3 anni e colpisce circa 4.000 persone in Italia.

Le condizioni di vita delle famiglie colpite dalla SLA, già ai limiti della sostenibilità, risultano ancora più difficili in mancanza di Centri di riferimento pubblici qualificati ed attrezzati. Per questo motivo Viva la Vita Onlus, supportata dalla testimonial Erminia Manfredi, moglie dell’attore scomparso, ha deciso di dare il via ad una raccolta fondi tramite l’sms solidale per fornire un valido punto di riferimento ai malati di SLA presso il Policlinico Umberto I.

Per contribuire c’è tempo fino al 26 giugno. Potrai dire anche tu che «Grazie al tuo contributo la SLA ha smesso di ridere» (frase di Claudio Sabelli, malato di SLA).

Materiale informativo e grafico per i media

--> comunicato stampa

--> informativa sulla SLA e su Viva la Vita Onlus

--> banner 570X100 px

--> banner 570X100 px gif animata

--> card 448X290 px

--> locandina A4

--> locandina 30X63 cm

--> logo Viva la Vita 586X170 px

--> logo Viva la Vita 586X170 px con sfondo trasparente

 

--> torna indietro