search

home < comunicazione < eventi 2008

Eventi

Eventi 2009

 

07 settembre 2009

Partita contro la SLA tra Milan Glorie e Real Madrid Veteranos

Milan Real Madrid

Milan Glorie - Real Madrid Veteranos

7 settembre 2009, stadio San Siro: Milan Glorie scende in campo contro i Real Madrid Veteranos per la lotta alla SLA.

DIRETTA SU SKY SPORT 1 a partire dalle ore 20.00

Il prossimo 7 settembre lo stadio di San Siro sarà teatro di un'amichevole dalle sfumature storiche: le glorie rossonere come Franco Baresi, Paolo Maldini e Marco Van Basten affronteranno gli ex merengues tra cui Paco Buyo, Emilio Butragueno e Michel. Le due formazioni si sono già incontrate sul campo del Palau Blaugrana di Barcellona sabato 11 luglio, in occasione del torneo MSC Cruceros Cup.

Milan Glorie scenderà in campo per affrontare i Real Madrid Veteranos, per disputare il Trofeo Telecom Italia per la lotta alla SLA: un'importantissima iniziativa a scopo benefico dove tutto il ricavato della serata verrà interamente devoluto alla Associazione Viva la Vita Onlus e alla Fondazione Stefano Borgonovo, che ha preso vita da quasi un anno e che grazie anche alle attività portate avanti da Fondazione Milan, continua la sua lotta alla SLA e il sostegno ai familiari delle persone colpite da questa terribile malattia.

Arbitra la partita: Pierluigi Collina.

PROGRAMMA

Appuntamento a San Siro a partire dalle ore 18.30, con intrattenimento musicale di Radio Italia.

Il match sarà preceduto da un incontro amichevole tra le formazioni Primavera e Berretti del Settore Giovanile rossonero.

A seguire, dalle ore 20.45 la partitissima commentata sul campo da Fabio Caressa e Stafano De Grandis di Sky Sport.

L'intera serata sarà ripresa in diretta da Sky Sport 1.

SMS SOLIDALE TIM-TELECOM ITALIA

Partecipa alla raccolta fondi da casa! Puoi mandare dall'1 all'8 settembre una donazione di 2 euro dal tuo cellulare TIM mandando un messaggio solidale al numero 48562 oppure con una chiamata da rete fissa Telecom Italia sempre al numero 48562.

BIGLIETTERIA

I biglietti del Trofeo Telecom Italia per la lotta alla SLA saranno in vendita da martedì 1 settembre in tutta Italia presso qualsiasi filiale dei seguenti istituti del Gruppo Intesa Sanpaolo: Banca Intesa Sanpaolo, Cassa di Risparmio del Veneto, Banco di Napoli, Banca di Credito Sardo, Cassa di Risparmio in Bologna (CARISBO), Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna. Il prezzo dei biglietti è rispettivamente di 30 Euro per il Primo Anello Rosso centrale e 10 Euro per i restanti settori dello stadio. Per i bambini al di sotto dei 12 anni l'ingresso è gratuito, previo comunque il ritiro presso gli sportelli dello stadio di un apposito tagliando per attivare il tornello.

L'accesso per i disabili, come per tutte le partite casalinghe del Milan, sarà gratuito e verranno riservate delle postazioni al primo anello arancio.

I biglietti saranno in vendita anche il giorno stesso presso i botteghini dello stadio S. Siro.

PARCHEGGIO

Facilitazioni Parcheggi: A e B a tariffa unica (5 Euro) Solo in occasione di questa partita verranno eliminati i blocchi di accesso ai parcheggi dello stadio e sarà quindi possibile arrivare agevolmente ai parcheggi A e B sia da Via Novara sia da Piazzale Lotto (clicca QUI per vedere la mappa). Il ricavato della vendita parcheggi contribuirà alla raccolta fondi dell'evento.

--> locandina dell'evento

--> le formazioni delle squadre

--> spot video

--> il dettaglio dei progetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parcheggio San Siro

 

Milan Glorie

Galli Giovanni

Tassotti Mauro

Baggio Roberto

Colombo Angelo

Costacurta Alessandro

Baresi Franco (capitano)

Donadoni Roberto

Ancelotti Carlo

Van Basten Marco

Evani Chicco

Rossi Sebastiano

Galli Filippo

Carbone Angelo

Weah George

Stroppa Giovanni

Albertini Demetrio

Eranio Stefano

Boban Zvonimir

Papin Jean Pierre

Savicevic Dejan

Simone Marco

Mannari Graziano

Mussi Roberto

Virdis Pietro Paolo

Lentini Gianluigi

Fuser Diego

Allenatore Sacchi Arrigo

 

Real Madrid Veteranos (in aggiornamento)

BUYO

KOKE CONTRERAS

CHENDO

VELASCO

MESAS

SANCHIS

KARANKA

VÍCTOR

JULIO LLORENTE

RAMIS

GALLEGO

ESNÁIDER

ALFONSO

IVÁN

AMAVISCA

MORALES

 

 

Il progetto sostenuto dalla Fondazione Stefano Borgonovo Onlus

Avvio della fase clinica del progetto Neurothon – l’Officina del Cervello che prevede per la prima volta la sperimentazione sull’uomo di terapie basate sull’uso di cellule staminali cerebrali. Data la natura e lo sviluppo di questa malattia, il trapianto di cellule staminali emerge come una delle terapie potenzialmente efficaci nel rallentare, bloccare e, forse, risolvere questa patologia. Questa ipotesi è stata recentemente rinforzata dalla scoperta a cui ha partecipato in termini di co-responsabile il direttore scientifico di NEUROTHON, Prof. Angelo Vescovi, che la iniezione di cellule staminali cerebrali è in grado di curare la sclerosi multipla in un modello di topo. Queste sperimentazioni, pubblicate un anno fa sulla più prestigiosa rivista scientifica mondiale NATURE, sono ora state estese a modelli di scimmia utilizzando le stesse cellule staminali cerebrali umane di cui il Prof. Vescovi è lo scopritore. Questi studi aprono la strada alla sperimentazione di cellule staminali cerebrali nei pazienti affetti da SLA poiché dimostrano che le cellule staminali cerebrali sono in grado di portarsi in prossimità di zone in cui processi di morte cellulare sono in corso e di bloccarli, normalizzando la situazioni tramite il rilascio di sostanze nutritive e rigenerative. I risultati ottenuti potranno avere benefici anche per altre malattie degenerative del sistema nervoso quali il Morbo di Parkinson, la Sclerosi Multipla e il Morbo di Alzheimer.

I progetti sostenuti da Viva la Vita Onlus

Progetto di ricerca

Studio funzionale di mutazioni che aumentano la suscettibilità alla Sclerosi Laterale Amiotrofica su calciatori amatoriali o professionisti. Il progetto di ricerca di base è condotto dal Prof. Fabrizio Eusebi, Ordinario di Fisiologia e Biofisica, Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia "V. Erspamer" Università di Roma Sapienza in collaborazione con il gruppo coordinato dal dr. Mario Sabatelli, dell’Istituto di Neurologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Obiettivo della ricerca è verificare la possibile esistenza di fattori genetici predisponenti alla SLA sporadica attraverso l’individuazione di eventuali mutazioni a carico dei geni codificanti per i recettori nicotinici neuronali per l’acetilcolina.

Progetto per il potenziamento di Centro SLA

Potenziamento del Centro per la Sclerosi Laterale Amiotrofica presso il Policlinico Umberto I di Roma. Il Policlinico Umberto I di Roma è la più grande struttura ospedaliera italiana ed attualmente vi afferiscono malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica non solo di Roma ma di tutto il centro-sud Italia. Il Centro guidato dal prof. Maurizio Inghilleri, responsabile del reparto di Neurologia, si avvale di un team medico interdisciplinare e composto da 1 neurologo, 1 nutrizionista, 1 degluttologo, 1 anestesista, 1 gastroenterologo, 1 fisiopatologo respiratorio, 1 fisiatra e psicologo, 1 assistente sociale, 1 fisioterapista ed infermiere. Il progetto prevede la realizzazione di una sala da adibire a segreteria e un sostegno economico della durata di 1 anno per l’assunzione a tempo determinato di risorse professionali specializzate.

Progetto per il potenziamento di Centro SLA

Potenziamento del Centro per la Sclerosi Laterale Amiotrofica presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara. Il Centro rappresenta un punto di riferimento nazionale ed internazionale per la diagnosi, la cura ed il follow up dei pazienti affetti da malattie del motoneurone. L’attività del Centro è articolata in un ambulatorio specialistico neurologico ed in un day service multidisciplinare in cui vengono valutate tutte le problematiche inerenti la patologia neurologica e le complicanze ad essa connesse attraverso una rete preferenziale di consulenze (neurologo, dietologo, pneumologo, fisiatra, logopedista, dietista, psicologo). Il progetto prevede un sostegno economico della durata di 1 anno per l’assunzione a tempo determinato di figure professionali specializzate.

Il progetto è sostenuto dall'associazione Viva la Vita Onlus e finanziato dal ricavato della campagna dell'SMS solidale di Telecom Italia.

 

--> torna indietro