search

home < comunicazione < eventi 2008

Eventi

Eventi 2009

 

27 settembre 2009

Albinea (RE) - Viva la Vita Infitness

Con il patrocinio di

Comune di Albinea

Protezione Civile Sezione di Albinea

INFITNESS PER LA LOTTA ALLA SLA

Domenica 27 settembre in P.zza E. Cavicchioni ad Albinea (RE) tutti a lezione di fitness per sostenere l'associazione Viva la Vita Onlus

Infitness

Domenica 27 settembre gli amanti del fitness, dello sport, ma soprattutto coloro che vogliono sostenere quel prezioso dono chiamato “vita”, sono invitati in Piazza E. Cavicchioni ad Albinea (Reggio Emilia) per un'importante iniziativa a scopo benefico a favore di Viva la Vita Onlus, l’associazione che riunisce familiari e malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) ed altre malattie rare ad alto impatto sociale. Infitness è il titolo della frizzante giornata, organizzata da Barbara Di Franco e Maurizio Zanni con il patrocinio del Comune di Albinea, della Protezione Civile Sezione di Albinea e la collaborazione tecnica del Centro Benessere Piscine Eden di Corte Tegge (RE).

Accanto all’attività fisica poi, dalle 14.00 alle 15.00, un momento di riflessione e informazione sulla SLA con interventi e testimonianze dei rappresentati dell’associazione Viva la Vita Onlus, di AssiSLA Onlus - associazione che si occupa delle problematiche legate alla SLA in Emilia Romagna - , del Comune di Albinea e della Protezione Civile.

In rappresentanza di Viva la Vita Onlus sarà presente Stefania Atili, consigliere del direttivo, e per AssiSLA Onlus il suo presidente dr. Filippo Martone. AssiSLA Onlus (www.assisla.it), in memoria di Raffaella Alberici, è l’associazione di riferimento per i malati e familiari di SLA dell’Emilia Romagna. Ha la sua sede centrale a Bologna, presso il Bene dell’Ospedale Bellaria, e numerose sezioni nella regione. Insieme a Viva la Vita Onlus è tra i soci fondatori della Rete Italiana delle Associazioni Sclerosi Laterale Amiotrofica (www.retesla.it), costituita dall’unione di associazioni italiane al fine di rendere più forte ed incisiva l’azione di aiuto alle persone affette da SLA e alle loro famiglie.

Sandra, Gianni, Valeria, Fabio, Julian, Claudio, Marco e Mirco, tutti istruttori professionisti di discipline che gravitano nel divertente mondo del fitness, invitano gli appassionati, e tutte le persone che vogliono trascorrere qualche ora all’insegna dell’esercizio fisico, ad iscriversi a Infitness per poter partecipare alle lezioni che si terranno nel corso della giornata dalle ore 10 alle 17.50.

Per informazioni e prenotazioni:

Monica 393 9175740 dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00)

In programma le discipline più innovative e in voga nelle palestre d’Italia: dallo yoga pilates allo spinning, dallo step alla fit boxe passando per l’hi-low (un’intensa lezione di allenamento aerobico). Un’ottima occasione per divertirsi eseguendo creative coreografie, per scaricare le tensioni con le attività che uniscono aerobica e arti marziali, o per cercare un po’ di serenità usando le tecniche millenarie dello yoga e le correzioni posturali del Pilates.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto all’associazione Viva la Vita Onlus, nata a Roma nel 2004 e divenuta un punto di riferimento per tutti coloro che lottano con la SLA; una grave malattia neurodegenerativa progressiva che attacca le cellule nervose nel cervello e nel midollo spinale. Conosciuta anche come malattia di Lou Gehrig, dal nome del famosissimo giocatore statunitense di baseball che ne fu colpito, o malattia di Charcot dal nome del neurologo francese che, per primo alla fine dell'800, la scoprì, la SLA è una patologia inguaribile che colpisce circa 4000 persone in Italia e che porta alla paralisi totale dei muscoli scheletrici del corpo e, successivamente, alla perdita della capacità di respirare, nutrirsi e parlare autonomamente. Nonostante questo è importante sottolineare che la mente e le capacità intellettive dei malati rimangono inalterate.

L’associazione Viva la Vita Onlus, che vede testimonial d’eccezione Erminia Manfredi impegnata a battersi per la causa dopo la morte del marito (il grande attore Nino Manfredi), ha l’obiettivo primario di migliorare le condizioni di vita dei malati e delle loro famiglie ritenendo la condizione domiciliare quale soluzione ideale per una migliore qualità della vita. Intensa anche la campagna informativa a sostegno della necessità che il sistema socio-sanitario nazionale giunga alla presa in carico globale del malato, attraverso interventi ospedalieri dedicati e professionalmente validi, che restituiscano dignità al malato. L’associazione svolge attività di sensibilizzazione e orientamento, offre alle famiglie alcuni servizi completamente gratuiti e si impegna nella promozione della ricerca.

Dopo l’evento dello scorso 7 settembre, che ha visto i grandi campioni del Milan Glorie, guidati da Franco Baresi, e del Real Madrid Veteranos scendere in campo a San Siro per disputare il Trofeo Telecom Italia per la lotta alla SLA proprio a sostegno di Viva la Vita Onlus, oltre che della Fondazione Stefano Borgonovo, ora è il Comune di Albinea ad ospitare un evento che coniuga sport e solidarietà e che richiede la calorosa partecipazione dei tutti.

E’ un’occasione davvero importante per divertirsi, allenare il proprio corpo e sentirsi più vicini a chi non ha più la possibilità di camminare, saltare, correre ma ha diritto alle cure e a una assistenza troppo spesso negata.

Visto l’importanza e il nobile intento dell’iniziativa numerosi sponsor privati hanno contribuito alla sua realizzazione: Conad Albinea, MAXENT Sport, Caffè Liberty, Gelateria Mamamia.

In caso di maltempo Infitness si terrà nella Palestra della Scuola di Albinea (Via G. Da Bondone).

Per informazioni e prenotazioni: Monica tel. 393 9175740 (9-12/14-18)

 

--> torna indietro