search

home < comunicazione < eventi 2011

Eventi

Eventi 2011

 

6 maggio 2011

Putignano (BA): Premio alla memoria di Ornella Mirizzi

Conservatorio - premio alla memoria di Ornella Mirizzi Nino Rota

 

Putignano (Ba) - L'Associazione musicale G. Cesare Netti di Putignano organizza un premio in ricordo di Ornella Mirizzi. Il concerto con gli archi del Conservatorio di Monopoli si terrà venerdì 6 maggio prossimo alle 19.30 presso la Chiesa di S. Pietro Apostolo.

Il promotore del premio è Giovanni Pagliarulo, marito di Ornella e membro dell'associazione Viva la Vita onlus.

Finalità del premio:

commemorare il ricordo di Ornella Mirizzi tra coloro che l'hanno conosciuta, le hanno voluto bene, l'hanno apprezzata per le sue attività professionali, sociali e politiche, per il suo coraggio, forza, determinazione e competenza, dimostrati anche nella gestione della malattia che l'ha colpita;

dare spessore ad Autori ed a loro pubblicazioni, ritenute utili a sensibilizzare le Istituzioni sulle reali esigenze del paziente con patologia neuro-degenerativa e del suo "care giver";

sensibilizzare le Istituzioni della Regione Puglia a promuovere corretti interventi a sostegno del paziente con patologia neuro-degenerativa e del suo "care giver".

Il Premio, intitolato "Gestione a domicilio del paziente con patologia neuro muscolare cronico/degenerativa", intende valorizzare e dare visibilità a pubblicazioni scientifiche a firma di giovani ricercatori il cui interesse professionale sia rivolto alla Regione Puglia. La valutazione delle Pubblicazioni sarà effettuata da una Commissione composta da Professionisti competenti di chiara fama internazionale. La Commissione valuterà che il lavoro abbia elevato contenuto scientifico e attinenza con l'approfondimento delle esigenze del paziente neurologico e di chi lo assiste. Verrà richiesto l'interesse specifico al malato piuttosto che alla malattia con l'approfondimento degli aspetti organizzativi della gestione del paziente, in funzione dei suoi bisogni e dei suoi diritti sul piano clinico, assistenziale, giuridico e/o bioetico. Saranno privilegiati quei lavori che potrebbero assicurare un ritorno sul territorio pugliese in termini di miglioramento dell'assistenza ai pazienti con patologia neurodegenerativa ed ai loro "care givers".

--> scarica la brochure con il programma

 

--> torna indietro