search

home < comunicazione < news 2009

News

News 2011

 

28 marzo 2011

Via libera dell'ISS per la sperimentazione di Vescovi

Angelo Vescovi

Roma - È dell'altro ieri l'annuncio che la sperimentazione del prof. Vescovi sui malati di Sla per l'impianto di cellule staminali cerebrali ha ricevuto il via libera da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. A diffondere la notizia è stato il vescovo di Terni Vincenzo Paglia nel corso di un'udienza con il papa.

La comunicazione dell'approvazione del protocollo è avvenuta per le vie brevi, pertanto deve ancora giungere al Centro l'assenso formale da parte dell'ISS in cui saranno specificati anche i criteri clinici e di ammissibilità. Le modalità di reclutamento, invece, verranno dettate dai comitati etici degli ospedali.

La richiesta originaria inviata all'ISS da Vescovi segue quella già in atto negli Stati Uniti: 27 pazienti di cui 9 in stadio iniziale, 9 in stadio intermedio e 9 in stadio avanzato.

Nell'attesa di conoscere il numero esatto dei partecipanti alla sperimentazione, i criteri di reclutamento dei pazienti e le modalità di arruolamento, il dato certo è che finalmente il via effettivo alla sperimentazione è imminente. Si spera che tra due o tre mesi si possa partire con il primo impianto sul malato di Sla.

Il prof. Vescovi ha inviato a Viva la Vita onlus la seguente nota per darne diffusione:

28 marzo 2011

Cari amici,

questa breve nota viene esposta sui nostri siti per confermare la notizia che la commissione competente dell’Istituto Superiore di Sanità ha approvato la nostra richiesta di procedere con la sperimentazione di fase I che prevede il trapianto di cellule staminali cerebrali umane in pazienti affetti da SLA.

Stiamo in questo momento esaminando le conclusioni della commissione per delineare come procedere nel modo appropriato e più veloce ed efficiente possibile.

Entro domani esporremo un comunicato congiunto con tutti i responsabili della sperimentazione, più completo e dettagliato, sempre su queste pagine.

In questo momento vi preghiamo di non intasare le linee telefoniche con richieste di ulteriori chiarimenti poiché null’altro è disponibile al momento oltre a quanto appena spiegato.

– NON É INIZIATO ALCUN ARRUOLAMENTO DEI PAZIENTI –

Grazie e a risentirci a breve.

Angelo Vescovi

Fondazione Cellule Staminali

Neurothon Onlus

IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di Padre Pio

 

--> torna indietro