search

home < comunicazione < comunicati stampa < 2014

Comunicati stampa

Comunicati stampa 2014
Viva la Vita onlus

 

COMUNICATO STAMPA

 

LUIGI BRUNORI, MALATO DI SLA, AL CONCERTO DEI CRIMSON PROJEKCT

un omaggio della Fondazione Musica per Roma a Viva la Vita onlus

 

Roma, 17 aprile 2014

ROMA – «Ieri sera ho fatto un pieno di energia!» Queste le parole di Luigi Brunori, malato di SLA dal 2012, con le quali ha voluto manifestare il suo entusiasmo per la sua partecipazione, come spettatore, al concerto del gruppo rock Crimson ProjeKCt, svoltosi all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Luigi Brunori malato di SLA al concerto dei Crimson ProjeKCtLuigi non si muove più, respira grazie ad un ventilatore e si alimenta con una pompa collegata direttamente al suo stomaco. Non ha perso però la voglia di vivere e di coltivare le proprie passioni, come testimonia la sua straordinaria partecipazionealla Maratona di Roma. «Prima, quando il corpo mi permetteva di fare i salti mortali – racconta Luigi –, ero un assiduo frequentatore di concerti. L'ultimo è stato a dicembre del 2012 e capii che per me non ce ne sarebbero stati altri». Non è stato facile, riferisce, prendere atto che il corpo lo stava abbandonando e che non sarebbe più tornato indietro.

Luigi oggi insegna che, nonostante la grave disabilità, gli ostacoli si possono abbattere. Tutto questo grazie alla sensibilità dimostrata, da sempre, dalla Fondazione Musica per Roma che dal 2010 ha offerto la possibilità all'associazione Viva la Vita onlus di far partecipare gratuitamente i malati di SLA in stadio avanzato ai propri eventi, garantendo il massimo supporto da parte del personale.

Grazie a questa opportunità, Luigi ha potuto trascorrere una serata unica con cui ha nutrito la sua passione per la musica, dimostrando che non tutte le barriere sono insuperabili.

 

Simonetta Tortora

Ufficio Stampa Viva la Vita onlus

Mail ufficiostampa[at]wlavita.org

 

--> torna indietro