search

home < comunicazione < editoriali

Editoriali

Pensieri, riflessioni e approfondimenti a cura di Viva la Vita onlus.

Editoriali 2015

 

Erminia Manfredi: "I tagli non devono appartenere agli ammalati"

Roma, 26 maggio 2015

Intervento di Erminia Manfredi in occasione della III Conferenza regionale del Lazio sulla SLA

Ho ascoltato con sgomento: il verbo "mancare" prende il sopravvento.

Vi racconto, a proposito della prova generale del "Rugantino", Garinei andò da Aldo Fabrizi, pregandolo di non far venire la mamma e i parenti perchè Lea Massari era rauca e la sua parte veniva letta dal regista. Risposta di Aldo: "A quelle povere donne è sempre mancato tutto! Non se ne sarebbero neanche accorte!". Purtroppo gli ammalati ancora non si sono abituati al verbo "mancare". La SLA avanza!

Il buco ereditato dai precedenti Presidenti non può risolverlo l'ammalato. È tutto surreale. Un esempio, uno dei tanti, pagarsi il ritorno dall'ospedale.

La burocrazia non deve appartenere a nessuno, tanto meno agli ammalati di SLA. E i tagli non debbono appartenere agli ammalati.

Il tempo ha un valore diverso per loro che vivono una realtà amara. O dobbiamo augurargli la morte per risolvere i problemi?

Grazie all'associazione, alle famiglie, agli ammalati per tutte le difficoltà che affrontano e che affronteranno...

Io ho ottantaquattro anni, bisogna sbrigarsi.

 

Erminia Manfredi

Presidente onorario di Viva la Vita onlus

 

--> torna indietro