search

home < viva la vita < vicini a noi

Vicini a noi

Dicono di noi...

Viva la Vita Onlus, negli anni, ha incontrato molti amici ed alcuni "illustri". Siamo onorati e felici del loro appoggio e vorremmo, in questo spazio, ringraziarli uno per uno, in segno di stima per la sensibilità dimostrata a tutti noi.

 

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri per Viva la Vita onlus

La forza interiore di chi è affetto da SLA, per quanto smisurata ed eroica possa essere, non ce la farebbe a reggere da sola alla progressiva devastazione della malattia, se non fosse continuamente sorretta dall'amore dei famigliari, dall'affetto degli amici, ma anche e soprattutto dall'impiego degli strumenti idonei e indispensabili alla sopravvivenza.

L'opera che voi svolgete, oltre a portare concreto beneficio agli ammalati, è un'altissima testimonianza di solidarietà umana.

Sono al vostro fianco.

Andrea Camilleri

Arnoldo Foà

Arnoldo Foà per Viva la Vita onlus

Voglio salutare e abbracciare te e quanti come te fanno un lavoro meraviglioso con la vostra organizzazione.

E voglio ringraziarti per avermi fatto leggere le lettere di Claudio: mi hanno commosso per la loro forza, la loro verità, la loro poesia!

Auguri e forza a Viva la Vita, un abbraccio e un ringraziamento a te Erminia.

Arnoldo Foà

Dacia Maraini

Dacia Maraini per Viva la Vita onlus

Ci sono delle malattie rare di cui l'industria farmaceutica si disinteressa e questo è grave. La comunità umana si dice civile e vitale quando è capace di prendersi cura dei più deboli, di curare chi è malato.

Le maggioranze sono tanto piu forti ed etiche quanto più si mostrano capaci di aiutare le minoranze.

È triste che siano i parenti dei malati a ricordarcelo con il loro affetto e la loro eroica tenacia. Un grazie all'Associazione e a tutti coloro che ancora, nonostante tutto, sono capaci di sacrificarsi per amore.

È con loro che chiediamo alle industrie farmaceutiche di investire nella ricerca anche lì dove non si prevedono grandi guadagni. Non sempre i guadagni sono solo economici.

Dacia Maraini

Luigi De Filippo

Luigi De Filippo per Viva la Vita onlusLa lotta smisurata ed eroica che quotidianamente compie chi, purtroppo, è affetto da SLA, può essere confortata solo dall'affetto della famiglia, degli amici, ma soprattutto dall'esperienza dei medici che sono in grado, con strumenti della scienza, di dare sollievo a chi soffre.

Costoro, io li ammiro incondizionatamente.

Luigi De Filippo

Lina Wertmuller

Lina Wertmuller per Viva la Vita onlus

Se avessi la SLA avrei bisogno di una persona che mi voglia un bene particolare, che possa assistermi giorno e notte o spararmi.

Lina Wertmuller

Oliviero Beha

Oliviero Beha per Viva la Vita onlus

Tutta la mia stima, rispetto, disponibilità a chi si dà da fare per combattere e informare su questa orrenda malattia, l'acronimo impersonale che si personalizza in Gehrig, ormai da quasi settanta anni.

Contate su di me per quel che posso fare pubblicamente, e che ho già fatto episodicamente nel mio (mini)lavoro in Tv.

Oliviero Beha

Amanda Sandrelli

Amanda Sandrelli per Viva la Vita onlus

Quando una persona si ammala è tutta la famiglia che si trova precipitata in una situazione difficile, praticamente ed emotivamente. Credo che voi siate una luce, un faro nel mare in tempesta, un aiuto insostituibile e vi ringrazio per avermi dato l'opportunità di denunciare la situazione assurda in cui si trovano i parenti che devono curare a casa malati che avrebbero bisogno di assistenza specializzata, dando così un senso profondo al mio lavoro. Grazie e viva.

Amanda Sandrelli

Luca Manfredi

Luca Manfredi per Viva la Vita onlus

Le viti venivano via una dopo l'altra, lo scafandro finalmente si apriva, l'acqua scorreva in gola, l'aria entrava nei polmoni...

Ecco, vorrei terminare un film così...

È solo una speranza... per ora.

Luca Manfredi

 

--> torna indietro